Convegni ShopExpo 

Venerdì 22/03/2019

SALA CONVEGNI

10.45 - 13.00

FUTURETAIL: da Negozio a Showroom
Il punto vendita come anticamera emozionale dell'acquisto online

Lo spazio espositivo seduce, accoglie e intrattiene con i propri prodotti e servizi. L'importanza dell'estetica, l'utilizzo delle avanguardie tecnologiche e la cura del branding. 

A cura di AILD, Associazione Italiana Lighting Design.


10.45-11.15

Introduzione a cura di Walter Lutzu Ligting Designer @photonika.life, vice presidente AILD e collaboratore ZioGiorgio.it e IntegrationMag.it

11.15-11.45

Schermi a LED Macropix: una seducente rivoluzione!

I maxischermi Macropix, combinati a contenuti d’effetto e un design curato possono essere di grande aiuto a tutti i Temporary shop che hanno come obiettivo quello di far vivere un'emozione esperienziale al consumatore, coinvolgendolo in un mix di forme e colori seducenti! 

Relatori:
Luca Conti - CEO di Macropix Srl
Francesco Punis - CEO di Macropix Srl

11.45-12.15

Il Marketing Moderno nel Retail

Approccio, progettazione ed implementazione dei nuovi sistemi di marketing strategico, dell’interazione con la clientela online e presso i punti vendita e della tecnologia Audio, Video e Luci nel mondo del retail.

Relatore:
Marco Porro - VP & CEO di Leading Technologies Srl

12.15-12.45

Far star bene, coinvolgere e vendere con la luce

La luce e il colore influenzano il nostro benessere e il nostro stato psicologico e sono fattori fondamentali per creare spazi “human-centric”. 
Alcuni pratici consigli su come gli scenari di luce, l'uso del colore e gli effetti scenografici sono in grado di trasformare l'esperienza del consumatore e incrementare il giro di affari. 

Relatore:
Claudio Cervelli - Lighting Designer e socio AILD

12.45-13.00

Sessione Q&A

AREA SHOP TALKS

10.30-11.00

Service Design Thinking: miglioramento dei KPI nel retail con uno strumento innovativo.

All’interno delle sedi di Wall Street English, i clienti trascorrono del tempo anche al di fuori delle lezioni programmate.
Gli studenti iscritti ai corsi di Business English, target commerciale che genera la maggior percentuale di fatturato, sono gli utenti che spendono più tempo all’interno delle strutture, richiedendo un servizio a 360°.
Il team Powerme ha studiato una soluzione su misura che permettesse di raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati, grazie all’utilizzo delle funzionalità di Powerme Station: dalla profilazione degli utenti alla raccolta di dati utili per impostare azioni commerciali.


Relatori:
Jennifer Mininno - Business Owner & Head of Marketing Wall Street English
Emanuele Casero - Ceo & Founder Powerme

11.00-11.30

Musicaction: La musica che fa vendere

La corretta musica da diffondere negli store deve, oltre a sviluppare dopamina, lavorare sulle stimolazioni che impattano:
1) Sulla valorizzazione del brand
2) Sulla valorizzazione del prodotto
3) Sull'esatto driver di scelta del cliente target
4) Sugli stimoli che sviluppano la fidelizzazione con il cliente
I parametri da valutare per la scelta della musica da diffondere nello store sono oltre 60. Il metodo chiamato MUSICACTION permette di identificare la giusta musica da diffondere negli store dei clienti, applicando un processo di scelta che parte da un principale obiettivo: diffondere musica che stimoli i visitatori ad acquistare di più.

Relatori:

Bruno Minora - Responsabile Italia Gestione Vorwerk Point
Marco Villani - CEO & Co Founder My Radio Store

11.30-12.00

Allestimenti interattivi: esperienzialità e sistemi di pagamento integrati per una shopping experience avanzata

L'ultima frontiera del retail è quella di coinvolgere ed emozionare sempre di più i clienti, facendo vivere una shopping experience interattiva funzionale. A questo scopo gli allestimenti all'interno del punto vendita, oltre ad essere esteticamente accattivanti, sono anche degli strumenti di comunicazione che consentono di approfondire i contenuti sui prodotti stessi. E' il caso, ad esempio, di dispositivi quali specchi vetrine e tavoli interattivi, monitor integrati e sistemi di sensoristica.
Inoltre al cliente viene data la possibilità di completare il processo di acquisto autonomamente con la propria carta di credito tramite lettori integrati RFID e POS.

Relatori:
Massimiliano Agostinacchio - Amministratore Delegato di Seboy’s
Giorgio Grando - Responsabile Ricerca & Sviluppo di ABS Group
Riccardo Zaccaria - Business Development Manager di Corepixx
Roberto Frasca - Direttore Creativo di ETT



 

14.00-14.30

Testata di gondola DASH - Come trasformare uno standard tool nell’autentico “hero item” dell’iniziativa

Questo progetto rappresenta la risposta alla sfida su come rendere impattante ed innovativo un tool std, come la testata di gondola del Laundry, e supportare il rilancio delle nuove caps di DASH, richiamando anche il testimonial delle campagne pubblicitarie (televisive e print). Arrivare al consumatore e catturare la sua attenzione durante il First moment of Truth, con uno strumento educazionale e allo stesso tempo disruptive.


Relatori:
Sig.ra Tiziana Rea - Italy SET Retail Activation Pillar Leader di P&G
Ulderico Aveta - Country Team Leader COMMUNISIS Italia  

14.30-15.00

Isola ORAL B - Quando l’unione di design, illuminazione e tester unit genera uno strumento altamente impattante, che permette di fare Education e Brand Experience

Unire il design e quindi lo studio delle forme “alla luce”, inserendo anche la possibilità di testare il prodotto. Tutto ciò rappresenta una delle chiavi di successo per far vivere al consumatore una piacevole Brand Experience, nonché educarlo ai numerosi benefits di prodotto che permetteranno in futuro di costruire la Loyalty al marchio. 

Relatori:
Sig.ra Tiziana Rea - Italy SET Retail Activation Pillar Leader di P&G
Ulderico Aveta - Country Team Leader COMMUNISIS Italia   

BROCHURE

Social Wall

RIFLESSIONI: “Instagram addicted" - Instagram è diventato nel tempo strumento indispensabile per una strategia digitale - . 🤓 E voi come la pensate? #commentbelow ⬇️ Sarebbero circa 11 milioni gli utenti italiani di Instagram, attivi almeno una volta al mese, il 30 per cento in più rispetto allo scorso anno. I dati mostrano chiaramente come Instagram sia diventato nel tempo strumento indispensabile per una strategia digitale, anche e soprattutto per i soggetti business. In molti casi e per molti argomenti, infatti, è il social da cui proviene il grosso delle conversazioni che riguardano marchi e prodotti. Conversazioni fondamentali quando si tratta di utilizzare la Rete in funzione di ascolto e di gestire al meglio il rapporto con la propria community. Se si analizzano i settori ne esce protagonista e in piena maturità il solo settore dell’abbigliamento e degli accessori, seguito a distanza dal personal care e dal food. Quanto alla frequenza di pubblicazione, i settori più prolifici sono il publishing con poco più di 100 post al mese, il media ed entertainment con circa 70 condivisioni mensili e lo sport&wellness e l’eCommerce con oltre 60 post. Una riflessione importante merita la strategia che il brand dovrebbe adottare ogni volta che pensa ad una campagna social a suon di hashtag. Molto spesso tali campagne hanno più successo su Instagram che sugli altri social. Per quanto, infatti, il numero di post possa sembrare superiore su Twitter per esempio, il tasso di engagement raggiunge solo su Instagram il 97%. Anche a prescindere dall’identikit specifico degli utenti, dati come questi sono, insomma, la conferma che strumenti come Instagram, specie se giocano sulla dimensione visual, sono da considerare oggi strategici per la presenza digitale di brand e altri soggetti business. Lo dimostrano, del resto, il successo e le applicazioni di alcune feature di recente introduzione, dai contenuti temporanei in stile Snapchat al tasto compra, passando per lo zoom sui post. E voi come la pensate? #commentbelow

100% italian quality, minimalistic, eco-friendly, glamorous and contemporary design. 🌍 This is @corvascedesign at @promotionexpo_shopexpo 2019 ♻️ Are you going to join the #sustainablechallenge at @promotionexpo_shopexpo 2020? . #design #eco #friendly #sustainable #challenge #bag #unconventional #show #milano #fiera #fashion #green #planet

Questione di format 🤓 E voi come la pensate? #commentbelow . È sempre più complesso e articolato il panorama nel quale le insegne del grocery si trovano ad operare. Avvicinate sempre di più da una tendenza generale in cui i format generalisti entrano in competizione con format specialistici, politiche di trading down convivono con politiche di trading up. La conseguenza è che i retailers che fino ad oggi operavano sul mercato con format generalisti progettano e sperimentano format specialistici. I big players della distribuzione internazionale, sullo sfondo di mercati ormai maturi, mettono in atto strategie proattive orientate a conquistare nuovi clienti che integrano i propri acquisti e si rivolgono a diversi format distributivi per la spesa grocery. In un contesto in cui i confini tra i canali diventano sempre più "liquidi", i format mainstream lasciano gradualmente spazio ai nuovi format "ibridi". Nell'era del "tutti contro tutti", come cambierà la customer journey del cliente? E come reagiranno le insegne a fronte del nuovo scenario competitivo? Investiranno maggiormente sui format specialistici oppure sul riposizionamento dei format generalisti? Attueranno una strategia di specializzazione di formato oppure di portafoglio formati "allargato"? Progetteranno format sempre più ibridi oppure differenziati e distintivi? Qual è la cornice in cui le promozioni possono fare la differenza? Sicuramente cambia la mentalità, ma il tema del promozionale rimane un punto nodale sul quale investire. E voi come la pensate? Commentate e fatecelo sapere 🧐

Le temperature di questi giorni ci stanno mettendo a dura prova. Gli accessori di @marinisilvano e @navigalibero ci vengono in aiuto 😎 Vieni a scoprire la nuova collezione a Promotion Expo 2020! 🧢👒☀️🌡️ Vi aspettiamo dal 18 al 20 di Marzo a @mico_milano, gate 15 . #mico #milano #summer #temperature #hat #fiera #ops #promotionexpo #savethedate